21 settembre 2019 una giornata bellissima!

21 settembre 2019 una giornata bellissima!

Dal 2008 ininterrottamente a Cumiana si volge la Festa dello Sport Speciale, ideata per offrire a ragazzi e ragazze con disabilità intellettiva la possibilità di cimentarsi nelle discipline sportive (Tennis e Bocce) in cui si allenano durante tutto l’anno e di poter ambire finalmente ad una medaglia.

21 settembre 2019 una giornata bellissima

Una giornata bellissima!

Anche quest’anno l’Evento di sabato 21 settembre ha avuto un notevole successo e ha visto la partecipazione di 10 squadre con oltre 80 atleti e una quindicina di partner che hanno gareggiato insieme agli atleti Special Olympics al 6° Memorial Riccardo Pelissa di bocce, utilizzando tutti le bocce sintetiche.

21 settembre 2019 una giornata bellissima

La giornata fredda, ma non piovosa ha permesso di utilizzare solo i campi da tennis di Cumiana al circolo Menna a al Circolo Tennis della Costa, senza dover ricorrere al campo coperto di Piscina e i tennisti nella sola e unica giornata di sabato hanno potuto fare tutti ben quattro partite, grazie alla perfetta organizzazione dei tabelloni di gara preparati dai nostri due allenatori Beatrice e Andrea.

21 settembre 2019 una giornata bellissima

Buona, lungo tutto l’arco della giornata, è stata l’affluenza del pubblico, mentre alla cerimonia di premiazione c’è stata la presenza del Sindaco  Dott. Roberto Costelli e della sua Giunta tra cui il Consigliere con Delega allo Sport Giorgio Roggero da sempre vicino all’associamone SempliceMente Cumiana impegnato nelle fotografie del caso e dopo la consegna della targa ai Team presenti il Sindaco stesso, l’On. Daniela Ruffino (sempre vicina a questi ragazzi) e il dottor Renato Zambon (Direttore del Centro Impiego di Pinerolo e Rivoli) hanno consegnato le agognate medaglie agli atleti.

21 settembre 2019 una giornata bellissima

 

Con questa cerimonia e con l’apprezzata cena, preparata da Luca Tassone e dal suo Staff, si è chiusa quindi anche l’XI Festa dello Sport Speciale, diventata ormai una tradizione per Cumiana e i Cumianesi.